Cip_di_lavaggio

E un in impianto semiautomatizzato per il lavaggio e la sterilizzazione delle parti interne dell’impianto, esso riduce i tempi e migliora l’efficacia della sanificazione mediante due azioni:
*AZIONE DETERGENTE
*AZIONE DISINFETTANTE.

Il CIP è interfacciato alla sala cottura e alla cantina di fermentazione, dotato di un numero variabile di serbatoi con capacità adeguata agli impianti da igienizzare, permette di eliminare completamente ogni sorta di residuo di prodotto dagli impianti, sia a fine turno che nella fase di cambio prodotto.

L’azione meccanica del lavaggio con portate elevate, combinata con l’azione chimica dei detergenti e disinfettanti, consente di pulire accuratamente anche le parti più critiche degli impianti.
Il ciclo inizia con una fase di lavaggio mediante la soluzione caustica precedentemente preparata e riscaldata alla temperatura d’esercizio; segue un risciacquo intermedio, una seconda fase di lavaggio per la disinfezione con la soluzione acida precedentemente preparata e riscaldata alla temperatura di esercizio, infine un risciacquo finale con acqua fredda per rimuovere i residui dei detergenti utilizzati.